Slide Show 1 Slide Show 2 Slide Show 3
29/04/2008

Ultrasonografia tridimensionale e glaucoma: Studio Preliminare

Scritto da : M. Modesti, M. Taloni, P. Collardo, R. Santoro, R. Apolloni, G.Pasqualitto.

Sin dagli anni '90, con la nascita del sistema ad ultrasuoni ad alta frequenza UBM 840 System Humphrey-Zeiss, l'ecografia svolge un ruolo fondamentale nella diagnostica strumentale del glaucoma. L'ultrasonografia ad alta frequenza ha chiarito meccanismi fisiopatologici in passato soltanto ipotizzati (glaucoma pigmentario e iris plateau), fornisce precise informazioni di tipo anatomo-fisiologico utili nella diagnostica, nelle fasi pre e post operatorie della chirurgia antiglaucomatosa, e consente di conoscere gli effetti di alcuni farmaci sulle strutture del segmento anteriore.
Attualmente disponiamo di sistemi che lavorano a diverse frequenze (35-50 MHz) e a diverse profondità (da 4-5, fino a 12 mm), e forniscono immagini bidimensionali delle strutture del segmento anteriore. Lo scopo del nostro lavoro, è di presentare la tecnica di ricostruzione tridimensionale delle immagini prodotte dal sistema ad ultrasuoni ad alta frequenza HiScan Optikon 2000, applicata ad un gruppo di pazienti affetti da diverse forme di glaucoma. Vengono discussi i vantaggi e le implicazioni future di questa innovativa tecnologia applicata alla corrente diagnostica ultrasonografica.
 

Leggi l'articolo completo...